Stress e Patologie correlate: rimedi naturali

in PhytoInforma,

La vita frenetica di tutti i giorni ci richiede moltissime energie, tant’è che spesso arriviamo a sera stanchi, tesi e di cattivo umore. Tutto questo può essere indice di una routine stressante che, alla lunga, potrebbe causare diverse patologie che accelerano l’invecchiamento sia fisico che mentale. In questo articolo approfondiremo le cause più comuni dello stress e le eventuali soluzioni, anche grazie al possibile aiuto di rimedi naturali come PhytoRelax e Supransiol.


Cause & Sintomi

Numerosi sono i fattori che causano stress al nostro organismo: eventi spiacevoli come la fine di un matrimonio, il lavoro che occupa gran parte delle nostre giornate, ma anche vizi come fumo e alcool.

In particolare, in una società che ci vuole sempre attivi e performanti, non è semplice riuscire a rallentare e prendersi cura di sé. Il tutto, se protratto nel tempo, può affaticare eccessivamente mente e corpo, causando una serie di sintomi correlabili a una condizione di stress cronico, tra cui i seguenti:

  • sensazione di continua agitazione e irrequietezza
  • tono dell’umore basso e irritabilità
  • mal di testa frequenti e stanchezza mentale
  • acidità di stomaco e gonfiore
  • astenia e debolezza
  • difficoltà ad addormentarsi o continui risvegli notturni

Queste sono solo alcune delle avvisaglie che possono essere date da parte del nostro corpo per comunicarci che stiamo abusando delle sue energie, ma è importante riconoscerle per poter intervenire quanto prima ed evitare che la situazione degeneri nel tempo, magari in patologie croniche e degenerative.

Patologie correlate allo stress

Abbiamo visto che lo stress può manifestarsi con vari sintomi che, se trascurati, possono evolvere in condizioni patologiche importanti.

Una caratteristica comune delle persone stressate, è quella di avere la testa occupata da moltissimi pensieri: questo appesantisce le nostre capacità mentali, affaticando il cervello, a tal punto da causare un forte stress psichico. Il tutto può portare a una condizione di insonnia prolungata nel tempo che, non permettendo alla mente di riposare adeguatamente, potrà avere conseguenze come difficoltà di concentrazione e vuoti di memoria, nonché sintomi di ulteriore stress. Nel tempo, il tutto può promuovere la manifestazione di patologie neurodegenerative, come demenza senile, Alzheimer e Parkinson.

Un’altra sfera dell’organismo molto influenzata dallo stress è quella del benessere cardiovascolare. Vivere una vita che ci porta ad essere continuamente di corsa, può causare una condizione di pressione alta cronica che, in aggiunta a una scarsa attività fisica e a una dieta ricca di zuccheri, può sfociare in disturbi come ipertensione, ipercolesterolemia e sovrappeso. Queste condizioni, se non si interviene prontamente, possono portare ad eventi cardiovascolari importanti e spesso fatali, come infarto e ictus.

Anche il sistema immunitario è estremamente condizionato dallo stress. Le persone molto stressate sono spesso quelle più cagionevoli, si ammalano facilmente e si sentono continuamente deboli e stanche. Tendono a sviluppare con maggiore probabilità malattie autoimmuni, come le allergie, o ad avere patologie cutanee croniche, come dermatite atopica, psoriasi e perdita di capelli, che può evolvere in alopecia.

Un’ulteriore avvisaglia tipica di chi è particolarmente stressato è una cattiva digestione, la quale può causare gastrite e reflusso cronico che, a loro volta, possono portare a patologie molto più importanti e irreversibili, anche di tipo cancerogeno.

Come intervenire

In primis è bene cominciare a introdurre delle abitudini sane:
  • seguire una dieta equilibrata
  • fare attività fisica almeno due volte a settimana
  • bilanciare vita lavorativa e privata
  • evitare fumo e alcool

Un importante aiuto può essere dato anche da integratori alimentari a base di estratti naturali, che favoriscono il rilassamento e il recupero fisico e mentale.

Rimedi naturali

In caso di sindromi ansiose, frequente irrequietezza e alterazioni del naturale ciclo sonno-veglia, un estratto naturale particolarmente indicato è la Whitania che, grazie alla sua azione sedativo-ansiolitica, favorisce un sonno riposato e migliora l’umore. La Whitania, insieme al Lotus corniculatus, è contenuta nel nostro integratore Supransiol.

Tra le piante più utilizzate per rispondere a situazioni di stress cronico che causano agitazione, aumenti del battito cardiaco e malumore c’è invece il Biancospino, il quale, insieme alla Lactuga sativa L. e all’autolisato di pesce, è contenuto nel nostro integratore PhytoRelax.

In generale, prima di assumere qualsiasi integratore o medicinale è bene confrontarsi con il proprio medico di fiducia, senza dimenticare che, in caso di stress prolungato nel tempo, anche un supporto psicologico può essere fondamentale.

Spedizione gratuita

Con ordini da € 120

Resi gratuiti

Entro 14 giorni

Supporto Telefonico

9:00 - 18:00 dal lunedì al venerdì

Ciao!
Sono l’assistente virtuale di PhytoItalia,
posso aiutarti a trovare risposta
alle tue domande.
Invia

Phytoitalia Feedaty 4.7 / 5 - 309 feedbacks